Uomo ed ambiente

Nella storia del paesaggio italiano



Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 21 x 29,7 cm
Legatura: Cartonato
ISBN13: 9788874484072
ISBN10: 8874484070
Ub.int: T414F T515A V11c

Anno di edizione:
Pagine: 240

Contenuto: L'interesse verso gli ambienti cosiddetti naturali continua ancor oggi ad oscillare tra ottiche pseudo-illuministiche, che ne contemplano un uso essenzialmente consumistico ed altre, di ceppo e contenuti ben diversi, che ne lumeggiano una fruizione essenzialmente estetica.
Questa dicotomia, che contrappone frontalmente operatori economici e paesaggisti, è chiaramente indicativa di limiti culturali, che in più oggi sorprendono, poiché è ormai abbondantemente dimostrato, da studi approfonditi e da esperienze vissute, che le componenti economiche e paesaggistiche, riguardanti un territorio, sono dipendenti e strettamente legate ad un corretto rapporto uomo-ambiente, che garantisca la possibilità al territorio stesso di conservare o ricostruire le proprie risorse nel tempo, pur senza escludere dal proprio ambito insediamenti umani e loro attività
(dalla Premessa)