Storia e archeologia di una vocazione produttiva attraverso i secoli

dalla Domus Galloniana al Centro Agroalimentare Roma



Autore:
Collana: Archeologia, Restauro
Formato: 21 x 29,7 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849240856
ISBN10: 9788849240856
Ub.int: T506D

Anno di edizione:
Pagine: 176

Contenuto: Il Centro Agroalimentare Roma è un grande hub, il più grande in Italia, con una estensione che supera, ad oggi, il milione e mezzo di metri quadrati. Al suo interno spazi progettati per cogliere ogni più complessa integrazione tra tutte le diverse funzioni e capace di soddisfare i crescenti livelli di complessità tecnologica di un mondo in continuo cambiamento, come è quello del commercio. Sorge nel comprensorio urbanistico dell'ex Tenuta del Cavaliere, nel Comune di Guidonia Montecelio, immediatamente a ridosso del territorio di Roma Capitale e a pochi chilometri dal Grande Raccordo Anulare, in posizione strategica rispetto alle direttrici nazionali dell'A24 Roma-L'Aquila e dell'A1 Milano-Napoli. È oggi un punto di snodo attraverso il quale tutti i mercati di Roma e numerosi del Centro Sud entrano in contatto, favorendo scambi commerciali e produttivi di rilevante valore economico e culturale, mantenendo da più di 2000 anni, come dimostrano le preziose testimonianze archeologiche in esso conservate, un'immutata vocazione alle attività legate al commercio agro-alimentare.