Sociologia n.2/2021

Rivista quadrimestrale di Scienze Storiche e Sociali



Autore:
Collana: Sociologia
Formato: 21 x 29,7 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849240931
ISBN10: 977003801500021002
Ub.int:

Anno di edizione:
Pagine: 176

Contenuto: Lavoro: traiettorie del cambiamento

Giorgio Gosetti, Michele La Rosa
Lavoro e “società dei lavori”. Una introduzione

Giorgio Gosetti
Elementi per un'analisi della società dei lavori

Michele Colasanto, Giacomo Balduzzi
Il lavoro e la sua regolazione: la terza crisi

Roberto Rizza
Regimi di politica del lavoro e inclusione sociale

Rosangela Lodigiani
Un nuovo legame con il lavoro del welfare (post) pandemico

Mimmo Carrieri
La rappresentanza del lavoro che cambia: vecchi pregi e nuove incertezze

Lavoro: prospettive giuridiche

Mario Rusciano
Il diritto del lavoro tra storia e scienze sociali

Giuseppe Santoro Passarelli
Il nuovo volto del diritto del lavoro a cinquanta anni dallo Statuto dei lavoratori per i Lincei

Democrazia: prospettive giuridiche

Alessandro Pajno
Giurisdizione amministrativa e democrazia deliberativa

Ancora sulla Forma

Francesco Riccobono
Il diritto come forma alienata. Una lettura della Reine Rechtslehre di Hans Kelsen

Francesco Romeo
In-formatio: la formazione della realtà

Note

Nico Stehr
Practical knowledge or the virtues of John M. Keynes' General Theory

Gianluca Senatore
I nuovi movimenti ambientalisti tra paradigma sociale e paradigma culturale

Guglielmo Rinzivillo
Nota su valore e scambio nella sociologia (del denaro) di Georg Simmel

Albertina Oliverio
“L'uomo è nato libero, ma dovunque è in catene”? Un'analisi dell'azione tra libera scelta e vincoli sociali nella ricerca sociale contemporanea

Maurizio Esposito
Il diritto all'attività fisica delle persone detenute tra istanze securitarie e utopie trattamentali

Stefania Adriana Bevilacqua
Il divorzio come istituto giuridico a garanzia dell'ordine economico

Anna Civita
Drammaturgie contemporanee del suicidio

Recensioni

Maria Chiara Mattesini
Maria Paola Colombo Svevo. Una cattolica democratica libera e forte
(Francesco Bonini)