Santa Caterina da Siena a Magnanapoli

Arte e storia di una comunità religiosa romana nell'età della Controriforma



Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 17 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849217223
ISBN10: 8849217226
Ub.int: T813H V06a V14f V26f

II edizione


Anno di edizione:
Pagine: 160

Contenuto: Collana ROMA STORIA, CULTURA, IMMAGINE diretta da Marcello Fagiolo n.3

Riemerge, attraverso lo spoglio di ricchi fondi documentari, la vicenda a lungo dimenticata di una delle principali comunità monastiche romane. Dalla fondazione nel 1574, attraverso i fasti dell'età barocca, le difficoltà durante l'occupazione francese e la Repubblica Romana, fino alla pressocché completa distruzione all'inizio del XX secolo, la storia del monastero di Magnanapoli e delle domenicane che lo costruirono e abitarono emerge in tutta la sua ricchezza nei suoi rapporti di interscambio con la storia della città, con il fervore della spiritualità e devozione per la Santa senese, nello splendore dei capolavori d'arte che la chiesa di Santa Caterina conserva ancora intatti.

Mario Bevilacqua (Milano 1960), insegna Storia dell'Architettura all'Università di Firenze, e svolge attività di ricerca presso il Centro di Studi sulla cultura e l'immagine di Roma. È autore di vari studi di storia dell'architettura e della città pubblicati sulle principali riviste italiane e straniere, e di numerosi volumi monografici.