Punto di arrivo nel nuovo mondo

Percorsi d'arte contemporanea



Autore:
Collana: Arte
Formato: 21 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849241655
ISBN10: 9788849241655
Ub.int:

Anno di edizione:
Pagine: 64

Fuori Commercio

Contenuto: «Un museo d'arte all'aperto nel Monte Soratte, come buon auspicio e uno sguardo di ottimismo e di rinascita, attraverso la bellezza dell'arte, con un messaggio di implorazione e denuncia, per il presente e il futuro di un nuovo mondo di pace ed amicizia universale». O. Impei

«Una vera “cultura” dell'Arte deve promuovere un legame profondo, quotidiano, indelebile con la propria storia e uno sguardo lungimirante verso il futuro». V. Pini

«Punto di arrivo nel nuovo mondo, è il punto di arrivo di un percorso non solo fisico, ma ideale, un passaggio dell'animo dal dramma alla vita e alla speranza». I. Del Frate

«Il vasto sito ipogeo protetto e l'intera ex-area militare, recentemente riconsegnata al Comune di Sant'Oreste, è oggetto di un complesso progetto di recupero e valorizzazione che ha dimostrato la creazione di un perfetto connubio tra storia e natura». G. Paolucci

«Unità di intenti e il rispetto reciproco, la condivisione e la determinazione a partecipare
collettivamente per creare e ricreare per costruire un mondo in cui si instauri continuamente il concetto di esistere nel migliore dei modi possibili, tutti insieme». F. Fedele

«Questo invito mi ha dato l'occasione di confrontarmi, con uno spazio straordinariamente drammatico, portando il dipinto “Dall'impronta di Gesù”, come messaggio di purificazione e salvamento nello spazio Museale pieno di evocazioni belliche se pur immerse nella natura del Monte Soratte». V. Piraccini

«L'atto sacro dell'ascolto corrisponde con la fine ed il nuovo inizio del viaggio: predisporsi ad ascoltare presuppone lo svuotamento di se stessi, vincendo la paura di perdere chi crediamo di essere, sia come individui che come collettività. Solo cosí possiamo tornare ad ascoltare la Natura ed ascoltarci per tornare, finalmente, a casa». V. Romano

«La rassegna d'arte “Punto di arrivo nel nuovo mondo” diviene tassello aggiunto che mostra lati e angoli inaspettati e contribuisce anch'essa alle finalità di conoscenza e valorizzazione dei luoghi». A. Panci

«La Memoria è il monumento più grande». P. Canevari