Ponti Gerber in Italia

Indagini storiche per la salvaguardia



Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 17 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849240863
ISBN10: 9788849240863
Ub.int: T511D

English abstracts


Anno di edizione:
Pagine: 176

Contenuto: Collana PROGETTO E COSTRUZIONE DELL'ARCHITETTURA diretta da Stefania Mornati e Laura Greco

Tra le criticità emerse in questi anni nel patrimonio infrastrutturale italiano, il degrado di una particolare tipologia di ponti in cemento armato, denominati genericamente “ponti Gerber”, ha sollecitato l'attenzione dei tecnici e favorito l'elaborazione di specifiche prescrizioni normative. Nelle procedure d'indagine propedeutiche ai necessari interventi manutentivi un ruolo centrale è affidato all'indagine storica, intesa come un “percorso conoscitivo” che può essere portato a termine seguendo l'approccio metodologico della storia della costruzione.
Con queste premesse, presso l'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, è in corso il progetto di ricerca EpoCA “Procedure innovative e transdisciplinari per la valutazione prestazionale di ponti in cemento armato esistenti” che coinvolge congiuntamente ricercatori di Tecnica delle Costruzioni e di Architettura Tecnica. In questo libro, primo esito delle ricerche in corso, sono raccolte e sistematizzate conoscenze storico-tecniche che, strettamente correlate al peculiare sviluppo del ponte Gerber in cemento armato, nel più ampio quadro dell'evoluzione delle tecniche costruttive e dell'ingegneria strutturale nell'Italia del ‘900, sono operativamente utili per la manutenzione e la salvaguardia delle strutture esistenti.

Ilaria Giannetti, è professore associato di Architettura Tecnica presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica dell'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. La sua attività di ricerca è volta allo studio della storia della costruzione italiana del Novecento, con particolare riferimento all'evoluzione delle tecniche costruttive nel cantiere italiano e alla storia dell'ingegneria.

Stefania Mornati, è professore ordinario di Architettura Tecnica presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica dell'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. La sua attività di ricerca è volta allo studio della costruzione italiana del Novecento, con particolare riferimento alla storia delle tecniche costruttive, al rapporto tra progetto e costruzione, al restauro dell'architettura moderna.