Per un atlante architettonico e urbano di Ascoli Piceno

Rilievi con analisi tipologiche e linguistiche



Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 22 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849201055
ISBN10: 8849201052
Ub.int: T440G V04i V37f

Anno di edizione:
Pagine: 144

Contenuto: Per un Atlante architettonico di Ascoli Piceno presenta una selezione dei materiali dell'attività didattica e di ricerca prodotti in vari anni dal 1995­'96 nei Corsi dí Rilievo Urbano e Ambientale tenuti presso la Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno da Elena Ippoliti e Francesco Cervellini, con l'obiettivo della formazione dí un Atlante Architettonico e Urbano della città di Ascoli Piceno. Il contributo originale dei Quaderno - il primo di una serie dedicata alla città dei Piceno - è costituito dalla raccolta ordinata e strutturata di un congruo numero di disegni e rilievi dei Portali di edifici civili e religiosi collocati lungo i principali assi urbani della città storica e nei luoghi collettivi ad essi adiacenti. Il quaderno prende cosí la forma di un intinerario di scoperta della città, che dal particolare dei suoi ornamenti va a ad estendersi alla conformazione dei manufatti, delle parti urbane e dell'intero insediamento antico, riproponendo, quasi in forma didattica, il percorso metodologico che gli studenti hanno seguito attraverso il disegno e il rilievo diretto delle architetture nel loro processo di conoscenza della città.

FRANCESCO CERVELLINI è nato a Roma nel 1945, dove si è laureato nel 1971 presso la Facoltà di Architettura di Roma "La Sapienza". Professore associato dal 1982, è stato titolare dei Corso di Tecniche di Rappresentazione dell'Architettura presso la Facoltà di Architettura di Reggio Calabria. Dal 1994 è professore associato di Disegno dell'architettura presso la Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno dell'Universitá degli Studi di Camerino, ove ha tenuto per alcuni anni anche il Corso di Rilievo urbano e ambientale.

ELENA IPPOLITI, laureata in Architettura a Roma nel 1989, ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in "Rilievo e Rappresentazione dei Costruito" (Vi ciclo) presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". E' ricercatore confermato in Disegno, dal 1995, presso la Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno dell'Università degli Studi di Camerino, ove attualmente è docente supplente per l'insegnamento Rilievo urbano e ambientale. Nel 1999-2000, nella stessa Facoltà, ha tenuto in supplenza l'insegnamento di Rilievo dell'Architettura nel Laboratorio pre-laurea di Progettazione deL Restauro.