Omicidi a margine di qualcosa di magico



Autore:
Collana: Letteratura e linguistica
Formato: 17 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849209068
ISBN10: 8849209061
Ub.int: T712C V22c

Anno di edizione:
Pagine: 224

Contenuto: Un thriller teso, inquietante, che ci racconta come il mistero torni sempre a cercarci. Nessuno di noi può eludere gli appuntamenti fissati. Gli omicidi dei bambini, gli atroci delitti di un serial killer, forse, sono segni che qualcuno deve leggere.
La lotta va avanti da sempre: Bene e Male; luce e oscurità; angeli e demoni. La risposta, se ne esiste una, è nell'ombra nascosta in ogni uomo.

Gino Saladini è medico legale, psicologo clinico e criminologo. Si è occupato, negli anni, di efferati delitti che hanno avuto risonanza nazionale. Nel suo lavoro si è trovato spesso di fronte all'orrore, alla follia, all'incomprensibilità di molti crimini, al Male. "Omicidi a margine di qualcosa di magico (Sincro)", il suo primo romanzo, coniuga la sua irrefrenabile passione di scrivere con le sue conoscenze tecniche sui crimini legati al milieu magico e satanico. Gino Saladini è anche autore di brani di musica rock (testi e musica) e ha recentemente collaborato in tale veste all'album "Pompei" dell'omonimo cantautore, distribuito sul territorio nazionale.