Omaggio all'arte americana

Warhol, Tobey, Johns, Rauschenberg



Autore:
Collana: Arte
Formato: 21 x 29,7 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849209846
ISBN10: 8849209843
Ub.int: T510C T810H V13i

Anno di edizione:
Pagine: 48

Contenuto: Gli esempi che proponiamo in mostra ci consentono di illuminare alcuni momenti significativi di un processo che, una volta assorbita l'eredità dell'avanguardia europea, prese le distanze dall'espressionismo astratto, prosegue con spregiudicata libertà la ricerca di modi atti a rendere in modo diretto ed eloquente i caratteri più vistosi della propria epoca. Caratteri maturati nel clima dello sviluppo capitalistico e tecnologico della civiltà industriale, generatori dei radicali sovvertimenti linguistici adottati da artisti decisi a rispondere a inedite esigenze espressive con l'evidenza immediata di una concreta rivelazione, del tutto libera dal peso della storia.
Omaggio e insieme essenziale designazione, la nostra selezione inizia con un gruppo di fotografie di Robert Rauschenberg eseguite fra il 1949 e i primi anni 1950, sorta di glossario ante-litteram di quello che sarà un aspetto fondamentale della pop-art: l'assunzione di un grande repertorio iconografico dello squallore della civiltà urbana. Accanto è Flag di Jasper Johns (1960-69), opera nella quale la bandiera americana, icona onnipresente nella vita pubblica e nell'industria delle cianfrusaglie, è in grado di porre con forza il problema dell'ovvietà della cultura del consumo.
Un mondo connotato, come ha affermato Marisa Volpi, "dal piacere del recupero delle memorie, dei rifiuti, dei simboli di una società vecchissima e nuovissima, di una società con il culto del Partenone e la bottiglia di Coca Cola, la società dei pionieri del West e della oppressione produttivistica più sfrenata". Usando particolari strumenti tecnici, crea una diversa percezione dell'opera, all'iconografia tradizionale sovrappone l'apporto di tecniche capaci di modificare profondamente le strutture dell'arte. Icone famose diventano anche strumento di riflessione sulle eventuali deformazioni della stampa a colori, accostamenti cromatici insoliti conferiscono all'immagine una qualità totalmente diversa, se non sconosciuta, rispetto all'originale, la deformano, la mascherano.