Mikhail Koulakov

La spiritualità del segno



Autore:
Collana: Arte
Formato: 22 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849220773
ISBN10: 8849220774
Ub.int: T422E V13g V26h

Anno di edizione:
Pagine: 80

Contenuto: Mikhail Koulakov nasce a Mosca l'8 gennaio del 1933. Si laurea in Scenografia all'Istituto delle Arti Teatrali di Leningrado con il pittore e regista Nikolaj Akímov. Illustra le opere degli amici poeti e scrittori per la casa editrice Lenisdat e lavora per vari teatri dell'ex-Urss. Non essendo in linea con il realismo socialista, può esporre solo presso istituti scientifici, unici organismi con sufficiente autonomia per poter ospitare artisti non ufficiali. Nel 1975 si svolge la sua prima personale a Roma, alla Galleria della Libertà Internazionale Paesi Nuovi e nel 1976 si trasferisce definitivamente in Italia, stabilendosi in Umbria. Solo nel 1989-90 ottiene il riconoscimento ufficiale come Artista nel suo paese d'origine. Le esposizioni che hanno luogo a Roma (1991) e a Perugia (2003) confermano l'internazionalità dell'arte di Koulakov. Nel 2008 la Galleria Tret'jakòv, considerata il massimo tempio dell'arte russa, gli dedica un'importante mostra antologica, a seguito della quale viene organizzata anche a Roma una personale a Palazzo Venezia (2008).

La selezione del gesto avviene durante il processo meditativo e non quello esecutivo. Questo sarebbe l'ideale (…) In pratica il gesto-immagine viene ricercato mediante svariate ripetizioni mentre si lavora all'opera. L'attività dell'artista appare quindi come la ricerca del gesto unico nel suo genere con il quale si compie la nascita dell'immagine, della vita. [Mikhail Koulakov]