Lo spazio sacro e la città contemporanea



Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 24 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849239591
ISBN10: 9788849239591
Ub.int: T423E

Anno di edizione:
Pagine: 128

Contenuto: Per costruire uno spazio sacro oggi, che adeguatamente riesca ad esprimere il senso del Sacro, bisogna riandare alla serata del 27 marzo 2020, in una irreale e deserta piazza San Pietro, battuta da pioggia e vento, e meditare sulle parole pronunciate da Papa Francesco, nelle quali ci raffigurava una situazione senza precedenti: “Ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorientati, ma nello stesso tempo importanti e necessari, tutti chiamati a remare insieme, tutti bisognosi di confortarci a vicenda. Su questa barca… ci siamo tutti”. Aggiungendo però, subito dopo, che proprio questo tempo, di dolore e crisi, è “…un tempo propizio per trovare il coraggio di una nuova immaginazione del possibile, con il realismo che solo il Vangelo può offrirci”. Solo con questo spirito di solidarietà e di speranza, uniti tutti insieme dal centro alla periferia, intendendo con quest'ultima non solo quella urbana, ma nel più vasto scenario del mondo globalizzato, possiamo realizzare quegli spazi sacri, capaci di confrontarsi con la sfida provocatoria della contemporaneità, tali da provare a curare e lenire le profonde ferite dell'umanità.

Danilo Lisi è nato a Frosinone nel 1953. Si laurea nel 1978 presso l'Università “La Sapienza” di Roma. Si definisce architetto-viaggiatore: ha infatti girato un po' per tutti i continenti. Libero professionista, ha al suo attivo una notevole esperienza di progettazione e direzione lavori nel campo delle Opere Pubbliche. Negli ultimi anni si dedica in particolare al tema dell'architettura cultuale realizzando 5 nuovi complessi parrocchiali e partecipando a diversi concorsi in Italia e all'estero. All'attività professionale affianca quella di docente: già titolare di cattedra presso l'Accademia di Belle Arti di Napoli e l'Accademia di Belle Arti di Brera in Milano, dal 2014 insegna presso l'Accademia di Belle Arti di Roma. Sono molteplici le Istituzioni di respiro internazionale che hanno ospitato sue conferenze e mostre, tra queste recentemente: la “Ensad” di Parigi, la “Biblioteca Alexandrina” di Alessandria d'Egitto, la “Beirut Arab University” di Beirut, il “Cultural Center Al Hussein” di Amman in Giordania e il “Municipio” di Abha, nella provincia di Asir in Arabia Saudita. Le sue opere sono state pubblicate sulle maggiori riviste del settore. Nominato “Ambasciatore del Design 2020”, IDD 2020, da parte del MAECI e del MiBACT.