Le ragioni temporali di un Vescovo

Maffeo Gambara Vescovo di Tortona e il conflitto giurisdizionale con il senato di Milano



Autore:
Collana: Storia, Filosofia, Religione
Formato: 17 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849201086
ISBN10: 8849201087
Ub.int: T302A V90a V91f V33b

Anno di edizione:
Pagine: 144

Contenuto: Interno alla vasta diocesi di Tortona vi è un territorio, già denominato "Vescovato", sul quale i presuli locali vantavano diritto di piena giurisdizione (mero et mixto imperio) fin dal X secolo, producendo a riprova documenti storici, imperiali e pontifici (che datano però a partire dal sec. XI). Tale stato di cose, tollerato più o meno pacificamente durante il Basso Medioevo e nella prima Età Moderna, venne palesemente in conflitto con la crescente politica di espansione del ducato di Milano, governato dai Visconti e dagli Sforza, quindi dai francesi e dagli spagnoli. E proprio all'epoca del dominio dei governatori di Filippo Il di Spagna su Milano e sulla Lombardia risale il conflitto giurisdizionale che vide fronteggiarsi, a suon di documenti e di processi, il senato milanese da una parte, e i vescovi di Tortona Cesare Gambara (1548-1591) e Maffeo Gambara (1592-1612) dall'altra parte. Quest'ultimo ebbe un forte attrito con il senato di Milano attorno agli anni 1593-1596 in materia di giurisdizione sul Vescovato, a difesa del quale sostenne una lunga causa, radunando tutta la documentazione in possesso dei propri archivi a riprova del rivendicato dominio temporale su quelle terre, umiliato dal soldati spagnoli e usurpato (a suo credere) dal re di Spagna. Il presente saggio riassume questa singolare silloge documentaria, di recente ritrovata, ne registra i documenti e ne illustra il quadro storico giuridico in cui si colloca.

SERGIO PAGANO, Barnabita, è Prefetto dell'Archivio Segreto Vaticano (dal 1997), docente di Diplomatica Pontificia nella Scuola Vaticana di Paleografia, Diplomatica e Archivistica, Consultore Storico della Congregazione per le Cause dei Santi e membro perdurante del Pontificio Comitato di Scienze Storiche e della Pontificia Accademia delle Scienze. Ha pubblicato, fra l'altro, Nuovi documenti su Vittoria Colonna e Reginald Pole, Città dei Vaticano 1989; Il processo di Endimío Calandra e; Inquisizione a Mantova nel 1567-1568, Città dei Vaticano 1991; Il cardinale Uberto Gambara vescovo di Tortona (1489-1549), Firenze 1995.