La "maledizione" di Atachamon

Un caso di "aziendicidio" e le proposte per il futuro del trasporto pubblico

Autore:
Collana: Sociologia, Politica, Diritto, Economia
Formato: 15 x 21 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849235944
ISBN10: 9788849235944
Ub.int:

Anno di edizione:
Pagine: 64

Contenuto: Un libro che tratta le ragioni dei disagi e delle inefficienze che gli utenti affrontano quotidianamente.
Un libro che non rinuncia alla fantasia, ai paradossi e all'ironia. Un tentativo di superare i pensieri orizzontali che si adattano alle curve della superficie, con pensieri verticali che vanno verso il profondo per vedere la crisi della mobilità e dei trasporti di Roma dalla parte delle radici.
Un libro per dare acqua all'impasto della malta per la ricostruzione con investimenti, manutenzioni, tecnologie, produttività, senso dei doveri e legalità.

ENRICO SCIARRA, lunga carriera nel Gruppo FS che ha lasciato dopo circa 25 anni. Ha ricoperto ruoli apicali di Direttore Generale, Amministratore Delegato e Presidente in diverse Aziende e consorzi del TPL. Attualmente è dirigente di "Roma Servizi per la mobilità". Ha scritto numerosi articoli, saggi e libri sui trasporti e la mobilità trai quali "I 500 giorni di metrebus e altre storie" (Gangemi Editore) e come coautore "Roma #mobilitàintegrata per il bene comune" (Gangemi Editore). Dal 7 gennaio 2015 al 14 aprile 2016 è stato distaccato in Atac per l'implementazione del Piano Industriale 2015- 2019 e con funzioni relative al Controllo analogo e al controllo dei servizi metroferroviari. Nelle aziende nelle quali ha lavorato ha realizzato importanti innovazioni, tra le quali: orari cadenzati, integrazioni tariffarie e modali, progettazione dei turni, costi standard, modelli di esercizio e gestionali. Si definisce: "orgogliosamente e semplicemente ferroviere".