La città meridionale nello stato preunitario



Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 17 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788874485529
ISBN10: 8874485522
Ub.int: T707A V02d V37d V90g V91c V92c

Anno di edizione:
Pagine: 192

Contenuto: Collana "Città, Territorio, Piano" diretta da Giuseppe Imbesi n.9

Parlare della formazione della città meridionale, attraverso una lettura dei regolamenti edilizi e degli statuti predisposti nel periodo preunitario, rappresenta il tentativo di indagare le basi teoriche e normative del formarsi della città moderna.
La città ottocentesca racchiude e manifesta caratteri di complessità e di articolazione ad al tempo stesso di grande interesse ed attualità per il dibattito metodologico su la «nuova» pianificazione. Partendo dagli aspetti qualitativi presenti nelle norme, controllati negli esiti della città meridionale, il testo avvia una riproposizione di tali aspetti relativamente a quello che dovrebbe essere la città futura ovvero «la città della qualità».

Francesco Rossi insegna Tecniche di analisi urbana nella Facoltà di Ingegneria dell'Università della Calabria ed ha insegnato per due anni Urbanistica nella Facoltà di Architettura del Politecnico di Bari. Svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Pianificazione Territoriale della UN.CAL. Autore di numerose pubblicazioni ha condotto studi ed ha svolto attività nel campo nella pianificazione urbana in Italia ed all'estero.