La Borsa rossa 1942-1945

La guerra, la morte, l'amore, gli intrecci della vita, attraverso lo sguardo di un'adolescente



Autore:
Collana: Letteratura e linguistica
Formato: 15 x 21 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849223682
ISBN10: 8849223684
Ub.int: T438D V21b

Anno di edizione:
Pagine: 192

Contenuto: Il valore di un oggetto muta, si amplia, in misura del senso di quanto racchiude. «La Borsa rossa» non è solo un contenitore: preserva l'immagine di una cittadina, Velletri, che era bellissima, il suo dolore, la distruzione irreversibile della sua identità di allora, della sua natura ubertosa. Chi troverà più, ai margini dei filari delle vigne, piante di peonie dai fiori perlacei quasi esagerati? Chi osserverà più, a ridosso delle capanne di paglia, ancora insistenti nelle campagne, piante di alto fusto di camelie bianche, rosa, rosse, e, accanto, alberi delle palle neve e, al suolo, sassifraghe, fresie, giunchiglie in un dilagare quasi spontaneo? In questo Eden scorre la storia, la vita, la guerra, la morte, l'amore. Ed è un'adolescente, una ragazza, che cerca di non disperdere tutto questo, con la trasposizione scritta delle sue esperienze, delle sue sensazioni, dei suoi pensieri.

Laura Giammichele De Stefano, nata in provincia di Firenze, ha vissuto nel Veneto, a Velletri, poi a Roma, dove ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso l'Università la “Sapienza”. Ha partecipato a diversi programmi radiofonici della terza rete Rai. In società con la E.D.A. ha aperto in Roma la prima libreria Pegaso-Feltrinelli. Ha collaborato in diverse Pubbliche Amministrazioni per interessarsi poi ad Istituti di Cultura, allargando il campo della loro attività nell'intento di promuovere ed accrescere nei giovani la conoscenza delle loro realtà storico-sociali. Ha promosso a questo fine, borse di studio riservate ai neolaureati delle Università del Sud Italia. Vive a Roma. Per i tipi della Gangemi Editore ha pubblicato “Il palazzo e la missione” (2009).