L'area metropolitana catanese

La pianificazione territoriale e urbanistica in Sicilia



Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 17 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788874485680
ISBN10: 8874485689
Ub.int: T813G V01e V91a R

Anno di edizione:
Pagine: 128

Contenuto: E' sempre più diffusa l'insoddisfazione circa i risultati raggiunti dall'attuazione della pianificazione urbanistica e territoriale in Sicilia. Gli strumenti di pianificazione tradizionali si sono dimostrati inadeguati al confronto con gli elevati livelli di complessità e con i mutamenti qualitativi che a partire dalla seconda metà degli anni Settanta ha interessato le grandi e medie aree urbane siciliane.
I contenuti di questo dossier vogliono esser una risposta seppur parziale e univoca, al ruolo propositivo che attualmente si vive in Sicilia. Gli strumenti di conoscenza, di governo e di controllo del territorio devono evolversi di fronte all'evoluzione delle proposte di nuovi assetti territoriali e delle complessità da essi derivanti.

Giovanni Campo, docente dell'Università di Catania, vicepresidente INU-Sicilia.

Maurizio Spina, architetto, coordinatore INU-Catania.

Venerando Russo, architetto, Comune di Giarre.

Salvatore Cartarrasa, ingegnere, Università di Catania.

Ernesto Dario Sanfilippo, docente e direttore del D.A.U. dell'Università di Catania.

Antonio Mazzotta, ingegnere, direttivo INU-Sicilia.

Francesco Papale, Docente Università di Catania.

Iole Di Simone, agronomo.

Francesco Novelli, architetto, direttivo INU-Sicilia.

Tony Fede, architetto.

Giorgio Sabella, dipartimento di Biologia animale dell'Università di Catania.

Pietro Minissale, Istituto e Orto Botanico dell'Università di Catania.