Il milazzismo

La Sicilia nella crisi del centrismo



Autore:
Collana: Sociologia, Politica
Formato: 17 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788874482108
ISBN10: 8874482108
Ub.int: R

Anno di edizione:
Pagine: 316

Contenuto: Tra la fine del 1958 e l'inizio del 1960 il «caso Milazzo» non solo appassiona l'opinione pubblica siciliana ma polarizza l'attenzione di uomini politici, commentatori e giornalisti d'ogni parte d'Italia e persino stranieri.
Del milazzismo, cosí frequentemente richiamato nelle polemiche e nel linguaggio politico correnti, il volume, nei contributi che lo compongono, ripercorre la genesi, gli sviluppi e la conclusione, nell'intreccio complesso tra condizioni socioeconomiche e dinamiche politiche e nel rapporto costante tra la vicenda siciliana e contesto nazionale. Ne deriva non solo una ricostruzione puntuale del fenomeno, analizzato nei suoi vari aspetti, ma anche un notevole arricchimento di riflessione critica su un periodo cruciale della nostra storia recente, quello compreso tra la crisi irreversibile degli equilibri centristi, di cui l'esperienza milazziana fu in Sicilia dimostrazione eclatante, e l'inizio della nuova fase di centrosinistra, avviatasi nell'Isola, all'indomani dell'esaurimento del milazzismo, con ben due anni d'anticipo rispetto all'analoga formula nazionale.