Il lungomare di Olbia

Studi e linee guida



Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 17 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849212372
ISBN10: 8849212372
Ub.int: T412D T459A V03i V90d

Anno di edizione:
Pagine: 240

Contenuto: La riqualificazione dei lungomari rappresenta attualmente per le città di costa la risorsa più interessante per la complessiva ridefinizione dell'immagine urbana e della sua proiezione sulla scena internazionale. La forza propulsiva che l'acqua dei porti sembra possedere nei confronti delle città assume nel caso di Olbia una rilevanza particolare: infatti il suo fiordo costituisce un sistema urbano liquido al cui interno la funzione portuale, programmata nelle proposizioni del Piano Regolatore Portuale, rappresenta uno straordinario motore di sviluppo non solo per la città, come avviene in tutte le città costiere, ma piuttosto "dentro" la città, in una proiezione di nuova e forte intensità. Il percorso di indagine per analisi e linee-guida è retroflesso dalle tre acque ambientali del fiordo, l'acqua fluida, quella di transizione e quella statica, verso i bordi della città, per indagare spazi e funzioni interstiziali del quadro d'insieme e profilare nessi e riferimenti in proiezione significativa per il progetto compatibile delle fasce lungomare.

Antonio Tramontin insegna Architettura delle Grandi Strutture alla Facoltà di Architettura di Cagliari. I suoi interessi di ricerca vertono sulla costruzione del progetto come snodo di relazioni tra tecnica e architettura. Ha lavorato all'estero come esperto del Direttorato della Scienza e della Tecnica dell'OCSE. Vive a Cagliari.