Il lavoro e i poveri nella Londra vittoriana



Autore:
Collana: Storia, Filosofia, Religione
Formato: 17 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849223392
ISBN10: 8849223390
Ub.int: T428g V24d C04

Anno di edizione:
Pagine: 368

Contenuto: Collana STORIA E MEMORIA diretta da Lauro Rossi n.5

London Labour and the London Poor è un immenso tableau vivant. Una vasta tragicommedia umana troppo umana. Un gigantesco gomitolo di storie. Benché in questo libro – per tanti aspetti raccapricciante – non ci sia nulla di inventato, affabulato, trasfigurato – potreste davvero aprirlo a caso come Il Decameron oppure Il circolo Pickwick e tuffarvi in uno qualsiasi dei suoi vicoli, delle sue innumerevoli narrazioni. Che sono autonome e al tempo stesso facce di un unico prisma. In Henry Mayhew, emotivamente partecipe però senza sdrucciolare mai nel lirismo pauperistico, prevale la misura. Che non è distaccato sussiego, ma metodo appassionato di un anticonformista pragmatico.

MAURO COTONE, laureato in Scienze politiche, è stato dirigente amministrativo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Oltre a produrre numerose pubblicazioni di carattere professionale, ha tradotto e presentato, su riviste di settore, testi di pensatori del primo socialismo inglese, traducendo e curando nel 1990 l'opera di William Godwin, La giustizia politica (Editrice Trimestre). Nel 1993 ha presentato a Parma il carteggio di Giambattista Bodoni con i suoi corrispondenti inglesi. Ultimamente ha trattato temi relativi al Risorgimento italiano.