Il Complesso di Monteoliveto a Napoli

Analisi, rilievi, documenti, informatizzazione degli archivi



Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 24 x 30 cm
Legatura: Cartonato
ISBN13: 9788874489152
ISBN10: 8874489153
Ub.int: T424C V02e V15i V91d

Anno di edizione:
Pagine: 616

Contenuto: Il Complesso monastico di Monteoliveto ­ la cui chiesa è nota con il nome di S. Anna dei Lombardi ­ è una delle più prestigiose fabbriche religiose napoletane per il ricco repertorio di opere d'arte e documenta l'influenza toscana nel rinascimento dell'Italia meridionale; vi lavorarono, infatti, i maggiori artisti del XV e XVI secolo tra cui il Rossellino ed il Vasari.
Il volume raccoglie gli esiti di una articolata ricerca che, partendo dal rilievo critico dell'aulico complesso e con l'apporto di numerosi studiosi, ne ha indagato le vicende storiche anche sulla base di una riconsiderazione delle fonti letterarie e documentarie. Oltre cento tavole grafiche e quasi quattrocento illustrazioni documentano l'organismo monumentale.
Attualmente il complesso monastico è oggetto di un vasto programma di restauro promosso dalla Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici di Napoli d'intesa con il Comando Provinciale dell'Arma dei Carabinieri che nell'antico monastero ha la sua sede.

Gli autori:
Laura Carnevali, architetto, ricercatore presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi "La Sapienza" di Roma.
Assunta Carotenuto, architetto, dottore di ricerca.
Paola Cislaghi, architetto, dottore di ricerca.
Cesare Cundari, architetto, ordinario di
"Disegno dell'Architettura" nell'Università
degli Studi "La Sapienza" di Roma,
specializzato in "Restauro dei monumenti".
Mauro Della Casa, architetto, dottore di ricerca.
Lidia Giordano, docente di Latino e Greco nei Licei classici.
Antonio Ludovico, ingegnere, associato di Disegno presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Perugia.
Maria Martone, architetto, funzionario tecnico presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi "La Sapienza" di Roma.
Placido Russo, Generale Comandante della Regione dei Carabinieri Sardegna.
Arnaldo Venditti, architetto, ordinario di
"Storia dell'Architettura" nell'Università
degli Studi "Federico II" di Napoli.
Giuseppe Zampino, architetto, Soprintendente ai Beni Ambientali e Architettonici di Napoli e Provincia.