Il collegio Romano

Storia e restauro



Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 21 x 29,7 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849211399
ISBN10: 8849211392
Ub.int: T715E V02e V15i V27c

Anno di edizione:
Pagine: 80

Contenuto: Collana "I Palazzi di Roma" diretta da Alessandro Ippoliti n.2

Secondo volume di una collana intesa a dare conto di recenti interventi di restauro e di manutenzione conservativa sui palazzi storici romani, mediante un'illustrazione sintetica ma integrata da un'esauriente trattazione delle indagini storiche che hanno preceduto e accompagnato le scelte operative effettuate, questo libro sul Collegio Romano conferma la validità dell'iniziativa editoriale nel suo insieme e, con la precisa documentazione per schede delle fasi d'indagine, di progetto e del cantiere, replica i motivi d'interesse suscitati già dal primo lavoro della serie, sul Palazzo Crescenzi alla Rotonda, a cura di Laura Donadono, che ha seguito anche l'intervento; qui, per l'edificio gesuitico, insieme a Stella Casiello, Giovanni Carbonara e Alessandro Ippoliti. In più, rispetto al volume precedente, questo si arricchisce, nel contributo di apertura dovuto a Carbonara, di osservazioni a carattere generale sul problema del trattamento delle superfici esterne "povere" (intonaci e tinteggiature, ma anche semplici paramenti laterizi a vista), che vanno oltre le applicazioni relative al caso particolare in esame e meritano di essere attentamente considerate da chi sarà chiamato a riflettere ed operare su questi temi, molto discussi, perché determinanti, forse più di ogni altro tipo di intervento, nella definizione e/o ridefinizione, oggi, dell'immagine visiva delle nostre città.

Alessandro Ippoliti, architetto, è ricercatore di Storia dell'Architettura presso l'Università degli Studi di Lecce, dove insegna Storia dell'Urbanistica. Ha effettuato numerosi studi sull'architettura romana Quattro-Cinquecentesca pubblicando diversi saggi monografici o in volumi e riviste specializzate.