I tempi di Giorgione

con 1500 illustrazioni e numerosi documenti inediti



Autore:
Collana: Arte
Formato: 17 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788874484324
ISBN10: 8874484321
Ub.int: T453H V14h

Anno di edizione:
Pagine: 650

Contenuto: Saggi di: Battisti, Benzoni, Damiato, Gorini e altri

I saggi che compongono questo volume si propongono di fornire un'articolata rappresentazione della complessa fase storica e dell'ambiente culturale in cui visse e lavorò Giorgione (1478?-1510), indicato dai critici come uno dei più celebri pittori del Rinascimento e tuttavia, ancor oggi, una figura tra le più enigmatiche e misteriose della storia dell'arte. Il grande maestro, «inventore», nell'ambito delle arti figurative, del fecondo e straordinario filone della pittura tonale, non è, però il protagonista assoluto di questa riflessione, condotta con diverse ottiche di lettura da vari specialisti, ai quali non è stato richiesto, del resto, l'impegno di rispolverare, analizzandolo il catalogo delle opere, da tempo oggetto di un imponente e ricorrente apparato esegetico. Il «testo»: l'opera del pittore assieme alla sua vicenda umana, viene piuttosto indagato e verificato nel «contesto» storico, economico, politico, religioso, sociale in cui tale esperienza artistica si colloca e si giustifica, per meglio comprendere le molteplici valenze e i poliedrici aspetti. Giorgione, pertanto, è solo il referente necessario di un ragionamento contestuale dilatato e approfondito nella trama fitta di eventi, personaggi e ideologie che compongono il panorama culturale di Venezia e del Veneto tra Quattro e Cinquecento.

Ruggero Maschio è ricercatore di ruolo nel Dipartimento di Storia delle Arti Visive dell'Università di Padova. Ha in affidamento la disciplina di Storia dell'Urbanistica presso l'Università di Venezia per il corso di laurea in Conservazione dei Beni Culturali. Collabora con importanti riviste scientifiche e si è occupato, in numerosi saggi pubblicati, di problemi concernenti la storia dell'architettura e delle arti visive, con particolare riguardo all'area veneta tra XIV e XIX secolo.