Discrezionalità e consenso

L'amministrazione irragionevole



Autore:
Collana: Sociologia, Politica
Formato: 17 X 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849204636
ISBN10: 8849204639
Ub.int: T704B V35h

Anno di edizione:
Pagine: 160

Contenuto: L'amministrazione che cerca consenso si rivolge ai cittadini utilizzando una tecnica di comunicazione copiata dal marketing, estranea alla tradizione culturale del diritto amministrativo. Adeguando continuamente il proprio agire agli umori della piazza, l'amministrazione che cerca consenso è “irragionevole” perché, nel corso del procedimento, didattende la regola-base della ragionevolezza. Si vanificano, cosí, le garanzie che si accompagnano all'esercizio delle podestà discrezionali,
e tende invece ad affermarsi un nuovo formalismo.

Valeria Mazzarelli, è professore straordinario
in diritto amministrativo, ed insegna Diritto Urbanistico alla Sapienza, Facoltà di Architettura. Avvocato, cassazionista dal 1986, oggi nell'elenco speciale dei professori universitari, ha pubblicato
Le convenzioni urbanistiche (Bologna, 1979), Fondamenti di diritto urbanistico
(parte I, Roma, 1996).