Damnatio memoriae

Personaggi luoghi storie in 640 fotografie dall'archivio Metaimago – People places stories in 640 photos from the Metaimago archive



Autore:
Collana: Fotografia
Formato: 24 x 22 cm
Legatura: Cartonato
ISBN13: 9788849224399
ISBN10: 9788849224399
Ub.int: T500P V15b V55b

Facing English text


Anno di edizione:
Pagine: 840

Contenuto: Quando l'Imperatore moriva o veniva ucciso e quando il suo operato, la sua vita, lui stesso, veniva giudicato empio, dannoso per l'impero e l'immagine di Roma, veniva condannato alla DAMNATIO MEMORIAE.
Tutte le sue immagini, il suo nome, le opere da lui firmate e dedicate, le statue ed ogni altra cosa che lo ritraevano o lo nominavano venivano distrutte: un processo di cancellazione, un tentativo di non-esistenza... Tuttavia qualcosa rimaneva: rimaneva forse il ricordo affidato alla memoria, rimaneva qualche traccia del suo passaggio, rimaneva qualche cicatrice in qualche cuore e in qualche luogo. E la negazione, l'assoluta impossibilità di ricrearne l'immagine, si affidava a piccoli segni, a lievi sentieri nell'erba come l'ombra vaga di un gatto in fuga... La macchina fotografica diventa cosí un terzo occhio, una “liaison” spesso molto pericolosa tra la realtà e il ricordo: un frammento di un naufragio del quale tutto si vuole dimenticare e tutto si ricorderà: una Dannazione della Memoria

Maurizio di Puolo è nato ad Addis Abeba nel 1941, vive a Roma ma è sempre in viaggio. Non è ben chiaro cosa faccia ma tenta pervicacemente di farlo bene. Cerca di essere invisibile, di parlare con i sassi e di andare a letto presto. Nel dubbio ha deciso di sbagliare.