Crisi della società contemporanea

I simboli non vestono la realtà



Autore:
Collana: Sociologia, Politica
Formato: 15 x 21 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788874482566
ISBN10: 8874482566
Ub.int: T301H V35i R

Anno di edizione:
Pagine: 112

Contenuto: Carmelo Saltalamacchia (Palmi 1936) è ordinario di filosofia e storia presso il liceo classico di Palmi.
Laureato a Messina con il massimo dei voti, ha fatto parte di équipe socio-psico-pedagogiche, ha diretto il settore psicologico di strutture per il recupero degli handicappati, ha tenuto corsi di area formativa organizzati dall'istituto di pedagogia speciale dell'Università di Messina, tiene corsi, in atto, presso la UTEC (università della terza età della Calabria).

I piani, entro i cui ambiti viene affrontato il rapporto tra il simbolo e la realtà; il razional-concettuale e il pratico; l'ideale e il reale;, costituiscono la piattaforma umano-sociale nella quale viviamo il dramma del "quotidiano", ovvero, il "quotidiano" come dramma.
Non vi è dubbio, per chi è aduso a problematizzare, che il dramma si consuma, propriamente, in relazione alla disarmonia che si genera nel rapporto tra le due sfere.
Da ciò prorompe una crisi che, da crisi di identità soggettiva, tende ad estendersi su basi e dimensioni più ampie; diventa cioè oggettiva, quindi, sociale.