Coraggio di volare

Un cuore in doppiopetto



Autore:
Collana: Letteratura e linguistica
Formato: 17 X 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849225921
ISBN10: 884922592X
Ub.int: T712C T807E V21d

Anno di edizione:
Pagine: 160

Contenuto: Chi sceglie di mettersi in viaggio accetta di assumere su di sé il rischio della propria esistenza. Traccia un nuovo percorso dove si apre all'incontro con la propria intimità esistenziale fatta di memorie, pensieri, sogni ed emozioni. La meta finale è il ritorno a una conoscenza di sé rinnovata. In questo viaggio: Tu sei la partenza. Tu sei il tragitto. Tu sei la meta.

“La vita è un'impresa e, come tutte le imprese, è paragonabile a un viaggio fatto di prove da affrontare e mete da raggiungere. Piccoli e grandi eventi, circostanze ed ambivalenze che si dipanano lungo il corso della nostra esistenza e che hanno il potere di indirizzarci lungo una strada piuttosto che un'altra. La scelta, consapevole o meno che sia, spetta comunque a noi e determinerà la direzione in cui ci incammineremo. Il senso e il significato che diamo alle nostre esperienze influenza i nostri pensieri che, a loro volta, determinano il nostro agire nel mondo. Recuperare il senso del nostro vissuto è il primo passo verso la conoscenza di se stessi. Una conoscenza che diviene un percorso nel momento in cui per sviluppare il coraggio non dobbiamo temere di fallire, dove l'errore è un'opportunità di crescita e dove credere in se stessi è la migliore scelta che possiamo fare. In questo modo, è possibile trasformare il proprio potenziale sensibile e creativo, l'ambizione, la voglia di libertà e ciò che si desidera veramente in qualcosa di concreto, proprio come fa l'artista che, partendo dalla materia grezza, realizza la sua opera d'arte”.

ANDREA DI MASO Imprenditore, è Presidente e Amministratore Delegato della Segnalet SpA, gruppo leader nel campo della segnaletica aziendale, della comunicazione visiva, degli allestimenti e della stampa digitale. Da sempre impegnato nel sociale, nel 2007 fonda Generazione Sviluppo Onlus, ideando e organizzando il “Festival del Cuore”. È stato membro del Consiglio Direttivo dei Giovani Imprenditori di Confindustria di Roma e del Lazio. Attualmente è membro di Giunta di Unindustria. Nel 2009, la Provincia di Roma gli conferisce il premio come miglior talento imprenditoriale Under 35 del 2008. Nel 2010, riceve la benemeranza di “Commendatore”, la massima onorificenza del Principato di Monaco in tema di solidarietà. Nel 2011, viene insignito della distinzione onorifica di Cavaliere dell'Ordine “Al merito della Repubblica Italiana”.