Conservare il passato

Metodi e esperienze di protezione e restauro nei siti archeologici



Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 17 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849208368
ISBN10: 8849208367
Ub.int: T309C V02d V15i

Anno di edizione:
Pagine: 336

Contenuto: Collana Antico/Futuro diretta da Claudio Varagnoli n.1

Faut-il restaurer les ruines? si chiedeva nel 1991 un convegno della Direction du Patrimoine a Parigi, ponendo in primo piano l'ambigua condizione del rudere, frutto di un particolare equilibrio con la natura e quindi per questo difficilmente assoggettabile ai metodi del restauro; ma anche conseguenza dell'abbandono, della distruzione o addirittura della falsificazione operata dall'uomo e quindi ugualmente prodotto della cultura nel suo storico sviluppo. E la questione continua a porsi, poiché il restauro dei resti archeologici registra con sorprendente immediatezza mutazioni e variazioni di più ampio respiro che lo pongono costantemente al centro del pubblico dibattito. Sono raccolti in questo volume gli atti di due giorni di incontri organizzati nel settembre 2003 dalla Soprintendenza Archeologica per l'Abruzzo, dalla Scuola di Specializzazione in Restauro dei Monumenti dell'Università degli Studi “La Sapienza” di Roma e dal Dipartimento di Scienze, Storia dell'Architettura, Restauro e Rappresentazione dell'Università “Gabriele d'Annunzio” di Chieti-Pescara. L'auditorium “Valerio Cianfarani” del museo “La Civitella” di Chieti e l'aula magna della Facoltà di Architettura di Pescara hanno quindi ospitato due giorni di serrati confronti scientifici. In un'atmosfera informale e scevra dalle ritualità che in altre sedi rendono il dibattito una noiosa formalità, architetti, archeologi, ingegneri e altri specialisti si sono confrontati su alcuni aspetti del restauro nelle aree archeologiche, con una particolare attenzione al tema della gestione e della protezione delle aree di scavo (dall'Introduzione).


Testi di
Guido Batocchioni, Adele Campanelli, Eleni-Anna Chlepa, Alessandro Curuni, Stefano D'Avino, Riccardo D'Aquino, Fabrizio De Cesaris, Livio De Santoli, Anna Maria Ferroni, Luigi Franciosini, Antonino Gallo Curcio, Gheorghios Karadedos, Chaido Koukouli, Matteo Mariotti, Valeria Montanari, Maria Teresa Piccioli, Sandro Ranellucci, Giorgio Rocco, Laura Romagnoli, Nicola Santopuoli, Lucia Serafini, Maria Cristina Tarantino, Giorgio Torraca, Rosanna Tuteri, Claudio Varagnoli, Paolo Vitti, Ottavio Voza.