Antonio Papasso. Il tutto e il niente



Autore:
Collana: Arte
Formato: 15 x 21 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849209303
ISBN10: 8849209304
Ub.int: T420A T517C V12c

Anno di edizione:
Pagine: 96

Fuori Commercio

Contenuto: Collana Luxflux diretta da Simonetta Lux

Antonio Papasso (Firenze, 1932) ha iniziato la sua attività artistica a quarant'anni, sperimentando il mondo dell' incisione e della stampa, nel quale è un maestro, per giungere nel 1975 al papier froissé. Nel 1981, Gillo Dorfles, presentando i primi papiers froissés di Papasso alla galleria Zarathustra di Milano, scriveva: "una peculiare tecnica che già da alcuni anni l'artista ha inventato e fatta sua". In questo libro, dopo alcuni anni di silenzio, Papasso propone una verifica delle sue opere nell'attuale contesto culturale: un libro in cui le voci del passato si congiungono con quelle del presente. Antonio Papasso (Florence, 1932) began his artistic career at the age of forty, experimenting with engraving and printing, in which he became a recognised expert, before turning in 1975 to papier froissé. Gillo Dorfles, who introduced Papasso's papiers froissés at the Zarathustra Gallery in Milan in 1981, described his work as "a special technique of the artist's invention that has been his hallmark for some years now". After several years of silence, Papasso offers a new examination of his works in the present cultural situation. In this book the voices of the past are joined by those of the present.

Testimonianze di / Comments by:
Elio Filippo Accrocca, Giulio Carlo Argan, Riccardo Barletta, Germano Beringheli, Claudio Di Scalzo, Gillo Dorfles, Alfredo Giuliani, Biagio Minnucci, Remo Remotti, Roberto Sanesi, Edoardo Sanguineti. Luxflux proto-type è una collana di strumenti per l'arte contemporanea realizzata da Gangemi editore e diretta da Simonetta Lux con il coordinamento di Domenico Scudero.
È caratterizzata da diverse serie connesse alle attività di ricerca e formative ideate da Simonetta Lux, unitamente al Museo Laboratorio di Arte Contemporanea (1985), nell'Università "La Sapienza". Questa impresa editoriale gravita sul gruppo di studiosi sostenitori dell'integrazione fra teoria, storia e progetto, che si incorpora nella realizzazione dellla rivista luxflux e del sito internazionale luxflux.net.

Claudio Di Scalzo (Vecchiano 1952) insegna letteratura italiana. È stato un esponente della Poesia Visiva. Ha esordito nella narrativa con il romanzo epistolare Vecchiano, un paese per i tipi della Feltrinelli.Cura la collana "Piccola Enciclopedia della Chimera" della Morgana Edizioni di Firenze. Come critico ha curato, in catalogo, mostre di Boffa, De Chirico, Formenti, Martini, Mischaux, Papasso, Rosso, Villeglé. Dirige la rivista annuario di Arte, Pensosità, Letteratura TELLUS coordinandone l'attività anche come TELLUS mostre.