Squarci d'infinito

Poesie

Autore:
Collana: Letteratura e linguistica
Formato: 15 x 21 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849235432
ISBN10: 9788849235432
Ub.int:

Anno di edizione:
Pagine: 160

Contenuto: L'infinito, proiezione del pensare universale in fondo all'anima, incommensurabile principio che annienta il logos, che ingabbia la ragione in prigioni di profonde fragilità, l'infinito quale mistico e pur sempre irrazionale stupore che travolge l'essere nel silenzio tra la paura e l'incanto. E l'infinito dentro l'anima che abbraccia l'universo, nel soffio della vita che rinasce, nell'armonia degli astri e i moti delle stelle, nel rarissimo spettacolo di spazi liquidi cullati dalle onde e spazi siderali che annientano il pensiero. Il tutto e il nulla, l'immenso e l'infinitesimo, il mistico e l'umano, il cuore e la ragione, il pensiero che travalica confini respirando il cosmo... e squarci d'infinito in fondo agli occhi. Potenza del creato che rapisce i sensi trafiggendo il cuore, ed in mezzo, lampi di emozioni e gocce limpidissime... di poesia... Cosí... il naufragare è dolce in questo mare...

LUIGI ANTONIO PILO, nasce a Furci Siculo (Messina) nel 1964. Vive e lavora a Messina. Si appassiona agli studi letterari dai primi anni liceali maturando una particolare inclinazione alla poesia, della quale, oltre a studiarne ogni sua forma classica ed espressiva, ne respira il pathos e la fiamma creativa quale emanazione dell'anima nel sentire universale. Da studioso a compositore il passo è breve, ma solo una parte della produzione lirica custodita negli anni si affaccia alla pubblicazione e soltanto dall'anno 2013, selezionata in varie collane di poesia di autori contemporanei curate dalla Casa editrice “Pagine” di Roma, in volumi collettivi e monografici. A tutt'oggi l'autore è presente con proprie composizioni poetiche in numerose antologie, riviste letterarie, enciclopedie di poeti contemporanei, e-book e siti internet. È vincitore e beneficiario di numerosissimi titoli ed onorificenze in concorsi letterari internazionali, e solo negli ultimi anni può annoverare nel curriculum personale un centinaio di riconoscimenti nei livelli di prima fascia in Italia ed all'estero.