Sospesi

Racconto fotografico del “Rossi Longhi”, da Campo Profughi a Campus Universitario - "Rossi Longhi" photographic story, from Refugee Camp to University Campus

Autore:
Collana: Arte, Disegno, Rilievo, Design
Formato: 24 x 24 cm
Legatura: Cartonato
ISBN13: 9788849231731
ISBN10: 8849231733
Ub.int: T097c T098c V15a V45a

English/Italian text


Anno di edizione:
Pagine: 128

Contenuto: […] Il “Rossi Longhi” era “la porta verso il futuro” per le migliaia di profughi che qui aspettavano di volare incontro alla libertà, al benessere che confidavano di trovare in occidente, in genere oltreoceano. Vivevano qui, sospesi, per periodi via via sempre più lunghi, in paziente attesa di una nuova casa, di una nuova vita. Un muro li separava dalla città, divisa tra chi riteneva il Campo “una scomoda servitù” imposta dal Ministero degli Interni, e chi lo vedeva un “osservatorio privilegiato” sulla storia contemporanea. […]
[…] È grazie alla ricerca fotografica di Tonino Mirabella se oggi possiamo conoscere chi e cosa c'era oltre quel muro; il suo bisogno di documentare volti, storie, ambienti è oggi memoria storica non solo per la città, ma anche per tutti coloro che a Latina hanno trovato il loro lasciapassare per il futuro. […]
Dall'introduzione del catalogo