La costruzione dell'architettura illusoria

Saggi di: De Luca, De Carlo, Casale, Docci, Fasolo, Mazzoni

Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 17 x 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788874489879
ISBN10: 8874489870
Ub.int: T254e V04c

Anno di edizione:
Pagine: 272

Contenuto: Collana “Strumenti del Dottorato di Ricerca in Rilievo e Rappresentazione dell'Architettura e dell'Ambiente” diretta da Riccardo Migliari

La pittura quadraturista rappresenta uno dei più fecondi campi di indagine della scuola romana di Architettura: essa è maestra di prospettiva ed è maestra di storia della scienza. Gli affreschi capaci di suscitare straordinarie illusioni di profondità, come, ad esempio, quelli del Peruzzi alla Farnesina, non debbono questo loro potere evocativo solo alla maestria dell'artista, ma anche, e soprattutto, alla sua scienza geometrica. Studiare queste pitture, scoprirne i segreti tecnici e i fondamenti teorici, significa, dunque, imparare come si costruiva una prospettiva e quali erano le conoscenze che in quel dotto disegno trovavano applicazione. Significa, dunque, leggere la pittura come un trattato, e aggiungere nuovi capitoli alla storia della prospettiva. Questa lettura, tuttavia, non può essere condotta condotto con i semplici mezzi dell'intuizione, né su una qualsiasi, anche perfetta, riproduzione dell'originale. Deve, al contrario, avvalersi del metodo scientifico, sia filologico che sperimentale, di tecniche avanzate e, soprattutto, di un attento esame diretto e ravvicinato dell'opera studiata. Grande importanza assumono, infatti, tutte le tracce della costruzione, come sono le incisioni dirette e indirette, i fili battuti e gli spolveri, come anche i pentimenti, e le giornate che raccontano il procedere dell'esecuzione. In questo volume, l'autorevole intervento del Maestro Maurizio De Luca, Restauratore Capo dei Musei Vaticani, insegna a riconoscere questi segni, attraverso una ricchissima documentazione frutto della sua appassionata e vasta esperienza. Altre preziose informazioni sono aggiunte da Paolo Violini, oggi allievo del Maestro, e un tempo allievo della Facoltà di Architettura della 'Sapienza'. Seguono, com'è nella nostra tradizione, gli studi dei ricercatori della nostra scuola: quelli di Daniele Di Marzio e Laura Carlevaris sulla Sala Clementina, guidati da Laura de Carlo, e ancora quelli di Marco Fasolo e Graziano Valenti, sul corridoio che conduce alle camerette di Sant'Ignazio, e di Andrea Casale, sulla macchina prospettica del Cigoli. Sorprendente è la quantità di queste pitture illusive, che Alida Mazzoni raccoglie in un primo repertorio, ancora incompleto, ma solida base di prossimi sviluppi.
I saggi sono corredati da una introduzione di Mario Docci e da un breve studio di Riccardo Migliari, che mette in luce aspetti inediti dell'opera di Andrea Pozzo alla casa del Gesù.

Saggi di
Mario Docci, Maurizio De Luca, Paolo Violini, Riccardo Migliari, Marco Fasolo, Andrea Casale, Laura De Carlo, Laura A. Carlevaris, Daniele Di Marzio, Graziano Mario Valenti, Alida Mazzoni