Idea immagine architettura

Tecniche d'invenzione architettonica e composizione

Autore:
Collana: Architettura, Urbanistica, Ambiente
Formato: 17 X 24 cm
Legatura: Filorefe
ISBN13: 9788849225884
ISBN10: 8849225881
Ub.int: T090H V03b

II edizione


Anno di edizione:
Pagine: 128

Contenuto: Cosa significa Idea in Architettura? In che modo essa interviene nel processo compositivo, e come si lega al significato di Immagine? Qual è il loro campo di esistenza? Con queste premesse l'autore indaga l'evoluzione dello stretto rapporto che intercorre nella storia dell'architettura tra l'Idea e l'Immagine, mediante una serie ragionata ed esemplificativa di riferimenti che abbracciano tutto l'arco temporale che dalla trattatistica di Vitruvio conduce all'Ottocento e dunque a Wright e Le Corbusier, per concludersi con l'individuazione di alcune tecniche d'invenzione che regolano tuttora il processo generativo del progetto. Per questa nuova edizione del libro, è stata aggiunta una selezione di brevi scritti recenti in cui si continua ad indagare il ruolo dell'immagine, divenuta ormai dinamica, stereoplastica, in una contemporaneità che l'ha elevata a massimo paradigma della comunicazione multimediale.

ORAZIO CARPENZANO è professore di Progettazione Architettonica e Urbana nella Facoltà di Architettura della Sapienza Università di Roma. Dirige il laboratorio Architettura e Contesti (ArCo) del Dipartimento di Architettura e Progetto (DiAP). Ha diretto l'Istituto Quasar di Roma dal 2000 al 2007. Agli inizi degli anni '90 ha fondato a Roma con Alessandra Capuano lo studio di architettura Urbanlab. Suoi scritti e progetti sono pubblicati in monografie e riviste nazionali e internazionali. È direttore della collana print dottorato del DiAP. Nell'ambito del gruppo ALTROEQUIPE, fondato dalla coreografa Lucia Latour, svolge una ricerca sull'interazione tra danza, architettura, luce, suono, motion capture e motion graphics.